Io me e Scilipoti

Olè!

Se c’è una cosa che Saddam ci ha insegnato, è che sei veramente troppo sul pezzo quando hai bisogno di dotarti di una scorta di sosia pronti a morire al posto tuo.

Scilipoti non è meno di Saddam e ha cominciato anche lui a dotarsi di una funzionale Guardia Repubblicana con cui fronteggiare i pericoli quotidiani. Un sosia molto più sul pezzo dell’originale, che è uso parlare in terza persona singolare: il Sosia, il cui nome non è stato rivelato, parla in terza persona plurale.

Non crediamo che esista niente di più cool che scrivere sul proprio CV “2011-a oggi: sosia di Scilipoti”.

Lo aspettiamo con ansia nel prossimo film dei Fratelli Vanzina, “Natale in Medio Oriente”, nella scena in cui il rampante Mario Sciarrone (interpretato da un magistrale De Sica) si infratta al grido di “daje amò” con la bella Iasmina (una prima volta per Domnica Cemortan) in una grotta e trovano il Sosia di Scilipoti che assembla armi al plutonio.

Mortacci!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: