Il Maestro Laurenti vs. gente capace solo di odiare (Equitalia)

“Driiinnn!”

“Chi è?”

“Sono 5 milioni di debiti.”

Hai voglia adesso a fare la vocina da ritardato e a fare la faccia da bavosa per far credere agli agenti Equitalia che non sei capace né di intendere né di volere.

Purtroppo il Maestro Laurenti non potrà appellarsi a S. Pietro, né potrà salvarlo dire con convinzione “Io sono Paolo Bonolis” agli energumeni del servizio riscossione. Il suo contenzioso è già stato archiviato tra i migliori scherzi del comico, e la parola d’ordine è una sola: pignoramento.

E adesso? La task force del Gabibbo sta già elaborando un piano per aiutarlo a evadere da Rebibbia, con una operazione memorabile, nome in codice Skorzeny. Già schierati in prima fila Ambrogio, Uan e Batroberto per riportare il Maestro alla libertà, che una volta cantava:

 “il gioco è che per follia, non sempre il re con il tesoro va via”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: